Orari al pubblico

Dal lunedi al sabato l'orario è dalle 9.00 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 19.00.. Galleria ae si trova in Piazza della Repubblica di Urbino all'interno del Cortile Collegio Raffaello

Contatti

+39 0722547015 info@galleriaae.com Pagina facebook : Galleriaae Urbino

Termini di consegna dei prodotti di galleria ae

-Pane forno "Fattoria dei Cantori" : ogni martedi e venerdi - Formaggi e ricotta azienda "Il Capriolo" di Nieddu : ogni martedi,giovedi e sabato. - Frutta e verdura :ogni mercoledi e venerdi.

Frutta e verdura

Sono disponibili su prenotazione le verdure e la frutta di stagione Per maggiori info vedi pagina"Ordini online e consegne a domicilio"

Subscribe to our newsletter

You will receive an email with the confirmation link (check your spam folder if NOT)
Sendit Wordpress newsletter

“Il Biologico è per tutti” Urbino 14 dicembre

Mercoledì 14 dicembre ad Urbino, alle ore 18, presso la Sala Serpieri del  Collegio Raffaello in Piazza della Repubblica,   “Il biologico è per tutti? Problemi e soluzioni per l’acquisto di alimenti sani”. Lo scopo è chiarire e affrontare insieme ai GAS e ai produttori locali, i ricorrenti interrogativi sul biologico: cosa vuol dire per un piccolo produttore certificare i propri prodotti, le problematiche e i vantaggi che incontrano, quali garanzie vengono offerte da un prodotto certificato.
In questo ambito il ruolo dei GAS diventa centrale nel superamento delle difficoltà incontrate dai produttori e nella scelta di acquisto di prodotti sani e di qualità al giusto prezzo. L’intento è proporre una tavola rotonda di esperienze e di progettazione per rafforzare e creare nuove strategie delle buone pratiche di produzione e acquisto. Saranno presenti Michela Potito, segretaria di Campi Aperti (associazione bolognese di contadini e coproduttori per la sovranità alimentare) numerosi gasisti, piccoli produttori locali e la cittadinanza a cui sarà lasciato libero spazio di partecipazione alla discussione. L’incontro è organizzato con la collaborazione del Collettivo Studentesco C1 autogestita.
 
Il recente scandalo sulla contraffazione del biologico da parte di alcune grandi aziende pone numerosi interrogativi che possono trovare risposta proprio dal coinvolgimento dei consumatori e dei piccoli produttori  agricoli locali, che con fatica si battono per la produzione di alimenti sani con la giusta cura del territorio. E’ doveroso quindi sostenere il confronto di esperienze diverse e tenere il dibattito vivo per andare alla ricerca di soluzioni e buone prassi che favoriscano una economia realmente sostenibile e solidale

Comments are closed.